L. E. A D.
LEGAMI EDUCATIVI A DISTANZA
“TIKA TAKA… NIDO DIFFUSO”

Quest’anno non ci volevamo proprio lasciar fermare da questa situazione che ci impone l’interruzione delle attività in presenza e crea la divisione fisica fra tutti noi. Abbiamo sentito forte la necessità di trovare un modo per rimanere legati e la consapevolezza che questa volta il lavoro da fare non sarebbe stato solo quello di somministrare contenuti, ma soprattutto quello di privilegiare e nutrire la relazione.
La proposta per i genitori è un progetto di raccolta e condivisione di foto con s-oggetti interessanti: CREARE CONNESSIONI – zone di interconnessione per sintonizzare gli sguardi. I genitori accettano il nostro invito ed iniziano a mandarci foto, dove i soggetti principali sono proprio i loro bambini.
I bambini con i loro bisogni e con le loro espressioni possono così viaggiare attraverso le foto, da una famiglia all’altra, da un bambino all’altro, fino alle educatrici per far rivivere il nido diffuso tra le famiglie: istantanee piene d’amore in situazioni famigliari spontanee, oppure costruite ad hoc per l’occasione della foto. I genitori ci mettono tanto impegno nel riempire lo spazio-tempo lasciato vuoto dal nido, proponendo ai loro bambini attività diverse: musica, giochi, laboratori, attività in cucina.
In questo gioco interessante abbiamo allenato lo sguardo nello scoprire la bellezza delle cose quotidiane, delle piccole grandi cose che i nostri bambini fanno ed ancora una volta abbiamo trovato proprio lì le nostre “zone di interesse e curiosità nelle quali sintonizzare lo sguardo”.
Questo lavoro testimonia la possibile collaborazione con le famiglie che permette di non interrompere nemmeno in queste situazioni, con il nido chiuso, un lavoro di accompagnamento educativo a distanza dei nostri bambini.

Torna indietro