Partendo dal libro illustrato ed. Minibombo “Un mare di tristezza”, i bambini e le bambine hanno lavorato con acquerelli e tamponi fatti in casa, con mollette, ovatta e tempera, per realizzare gli abitanti del mare illustrati dalla storia e confezionare il gioco della pesca, con canna da pesca e ami realizzati con graffette.

I bambini e le bambine si sono cimentati in vari percorsi di movimento e coordinazione, dal saltare nei cerchi alla rete di raggi laser, da non toccare per evitare di trasformarsi in mostri brutti e puzzolenti.

… e poi i giochi d’acqua con il car wash e toilettatura animali, bolle sapone e tante letture all’aria aperta.

Torna indietro